Collutorio fatto in casa: i 3 metodi per prepararlo spendendo poco

Hai mai provato a creare il collutorio in casa? Utilizza i segreti degli antichi per avere un igiene orale perfetta!

Usi il collutorio nella tua igiene orale? Di certo non sei il solo. Ormai questo sciacquo orale è diventato un elemento essenziale nella nostra routine quotidiana. Ma come nasce questa usanza? Già nell’antico Egitto le persone utilizzavano miscele di aceto e vino per fare degli sciacqui orali. Gli antichi greci svilupparono, invece, delle formule a base di erbe aromatiche e spezie. Nell’antica Roma erano perlopiù composti di miele, aceto e spezie.

Collutorio fatto in casa
Sapevi che puoi creare il collutorio a casa tua? ilciriaco.it

Col passare dei secoli, la pratica di utilizzare il collutorio si è sempre di più affinata fino ad arrivare alla creazione di prodotti specifici per combattere carie e malattie gengivali. A volte, però, questi prodotti possono irritare gengive particolarmente sensibili o essere comunque un dispendio di denaro. Come risolvere?

Crea il tuo collutorio fatto in caso: la guida passo passo

Nella nostra igiene orale, lo spazzolino e il filo interdentale rimuovono i residui di cibo e la placca. Cosa fa il collutorio? Completa la nostra igiene orale eliminando anche i batteri nocivi e mantenendo un alito fresco. Come gli antichi, anche noi possiamo utilizzare delle spezie e delle erbe per creare il nostro collutorio fatto in casa, risparmiando così non pochi soldi! Vediamo insieme tre metodi.

Un primo metodo consiste quello di utilizzare la salvia e la malva. Queste due erbe hanno proprietà antinfiammatorie. Basterà preparare un infuso con foglie di salvia e di malva, lasciare che si raffreddi e filtrarlo. Una volta fatto questo, si può aggiungere anche qualche goccia di olio essenziale di menta per avere un alito fresco. Potrai utilizzare questa miscela come collutorio subito dopo aver spazzolato i denti.

Collutorio fatto in casa procedimento
Hai mai pensato di utilizzare il prezzemolo nella tua igiene orale? ilciriaco.it

Un altro metodo è quello di usare il prezzemolo. Si tratta di un ingrediente ricco di vitamina C ed antiossidanti. Ti basterà tritarlo finemente e metterlo in una tazza. Dopodiché, versaci sopra dell’acqua bollente e lascia tutto in infusione per circa 15 minuti. Filtra il liquido che hai ottenuto e utilizzalo come collutorio.

Infine, ti suggeriamo di utilizzare una miscela di bicarbonato e tea tree oil. Crea una pasta con questi due ingredienti aggiungendo l’acqua. Il tea tree oil ha delle note proprietà antibatteriche che ti saranno sicuramente utili. Aggiungi dell’acqua finché non diventa abbastanza liquido per un risciacquo.

Avevi già usato questi metodi? Speriamo di averti dato degli utili suggerimenti e ti invitiamo a consultare il tuo dentista per eventuali chiarimenti!

Impostazioni privacy