Rossella Erra oggi volto indiscusso di Ballando con le stelle: ma cosa faceva prima della tv? Non lo indovinereste mai

Rossella Erra, l’affascinante volto di ‘Ballando con le stelle’, cela dietro il suo talento televisivo una sorprendente vita pre-televisiva. La sua carriera era completamente diversa. 

Gli appassionati di Ballando con le stelle conoscono bene il volto radioso di Rossella Erra, ma pochi sono a conoscenza della sua storia pre-televisiva, un racconto di vita avvincente che ha preceduto la sua fama. Prima di diventare un’icona del piccolo schermo, la nostra Rossella danzava al ritmo di una vita completamente diversa, immersa in un lavoro che amava e in una soddisfacente routine quotidiana.

La storia di Rossella Erra
La vita prima del successo di Rossella Erra (credit Ansa) – ilciriaco.it

Tutto ha preso una piega inaspettata quando, nel pieno del successo professionale, ha dovuto affrontare una prova difficile: la malattia terminale della madre. La sua dedizione l’ha spinta a rinunciare al lavoro per essere al fianco della persona più importante nella sua vita. Ma cosa faceva prima di brillare sul palco di “Ballando con le stelle”?

Cosa faceva prima della tv

Prima di entrare nel mondo dello spettacolo, Rossella Erra era una brillante commercialista. Nata nel 1974 a Portici, per oltre vent’anni ha dato il meglio di sé nello studio di un commercialista, gestendo anche ambiti come business, comunicazione e marketing. La sua vita, tra ruoli di moglie di un militare e madre impegnata, scorreva serena fino a un evento che ha scosso il suo equilibrio.

La trasformazione di Rossella Erra
Rossella Erra, dalla sfida del body shaming al trionfo personale (credit Ansa) – ilciriaco.it

Il dramma che ha cambiato il corso della sua esistenza è stato il confronto con la malattia della madre. Da quel momento, le giornate di Rossella si sono trasformate radicalmente: la mattina nello studio, il pomeriggio in ospedale accanto alla madre amata e la sera a casa con il marito. La tragedia ha colpito duro, lasciandola senza lavoro, senza madre e senza risorse finanziarie.

Ma come è approdata nel mondo della televisione? Con 43 anni alle spalle, Rossella Erra si è trovata senza lavoro e con il cuore spezzato. Sentendosi priva di prospettive e speranza, ha colto l’opportunità quando ha saputo che cercavano volti noti per il programma “Vieni con me”. Ha inviato la sua candidatura, aprendo così le porte al mondo della TV. Grazie alla conduzione di Caterina Balivo, Rossella ha intrapreso una nuova carriera televisiva, che l’ha portata a brillare in programmi come “Detto Fatto” e “Ballando con le stelle”.

La sua storia toccante è stata condivisa con Milly Carlucci, che ha deciso di onorare la memoria della madre di Rossella dando risalto al suo ruolo nel programma. Una svolta nella vita di Rossella, che ha trovato forza e successo nel mondo dello spettacolo. Ma con la notorietà è arrivata anche l’oscurità: il body shaming. Rossella ha dovuto affrontare insulti offensivi riguardo al suo peso, ma anziché arrendersi, ha deciso di rispondere con amore per se stessa, dimostrando che l’opinione degli altri non può fermare il suo cammino.

Impostazioni privacy