Il tuo corpo sta lanciando dei segnali, i sintomi nascosti della pressione alta: devi intervenire subito

La pressione alta è un disturbo che non deve essere assolutamente sottovalutato. Proprio per questo è importante riconoscere i sintomi e dunque i segnali lanciati dal corpo. Ecco quali sono.

La pressione alta risulta essere un problema particolarmente serio e grave. Non tutti sanno peraltro che tende a manifestarsi in maniera piuttosto chiara attraverso dei segnali che devono essere debitamente analizzati.

I sintomi della pressione alta
La pressione alta è un problema che non deve essere sottovalutato – IlCiriaco.it

Quali sono i sintomi a cui bisogna prestare attenzione e che dunque non devono essere assolutamente sottovalutati. Il nostro corpo tende a lanciare segnali che non vanno mai sottovalutati quanto invece indagati e analizzati. Solo in questo modo, infatti, è possibile attuare il giusto trattamento.

Sintomi pressione alta, a quali fare attenzione

La pressione alta espone al rischio di malattie cardiovascolari ed è molto frequente nelle persone tant’è che colpisce oltre un miliardo di esse. Solitamente, si ritiene alta una pressione sopra i 180. In tal caso, è necessario rivolgersi al più vicino pronto soccorso per far abbassare la pressione velocemente.

I sintomi della pressione alta
In presenza di pressione alta si possono accusare fastidi alle orecchie – IlCiriaco.it

In riferimento a questo disturbo, bisogna dire che il corpo lancia segnali molto chiari che ne rivelano la presenza. In particolare ci sono alcuni sintomi che sarebbe bene non sottovalutare assolutamente per evitare di incorrere in problematiche di salute anche molto gravi. Una pressione eccessivamente alta, infatti, può causare una diminuzione dello spessore delle arterie e un conseguente indurimento. Questo aumenta il rischio di andare incontro a ischemie e infarti.

In primis, gli esperti consigliano di fare attenzione a eventuali ronzii o fischi alle orecchie. Questi in realtà possono riguardare anche un solo orecchio o essere localizzati in corrispondenza del centro della testa. Si tratta, chiaramente, di un disturbo che può essere anche molto fastidioso rendendo molto difficile il normale svolgimento delle attività quotidiane.

Le persone affette da pressione alta, inoltre, riferiscono anche vertigini. In presenza di quest’ultime difatti è bene misurare la pressione e consultare una figura esperta. Questa infatti valuterà il quadro clinico optando per il trattamento più adeguato. In ultima analisi, uno dei segnali della pressione alta riguarda una nausea persistente che non presenta cause correlabili ad altre patologie. Talvolta, il sintomo in questione è anche correlato a brividi di freddo e cefalea.

In ogni caso, in presenza di questi segnali è importante non sottovalutare la situazione ma al contrario rivolgersi al proprio medico. Sarà quest’ultimo poi a valutare la pericolosità dei valori relativi alla pressione arteriosa e a consigliarvi il trattamento più efficace in tal senso.

Impostazioni privacy