Obesità, il segreto dei dietologi: il problema non è quanto mangi, ma cosa mangi

Lo sapevi che, secondo quanto detto da alcuni dietologi, il problema dell’obesità non dipende dalla quantità quanto piuttosto dalla qualità di ciò che mangi?

Quello dell’obesità, purtroppo e come tutti noi stiamo ben constatando con i nostri stessi occhi, è un problema che si sta diffondendo sempre di più e soprattutto a macchia d’olio in particolare da quando vi è stato un incremento nelle nostre vite dei cosiddetti cibi spazzatura. 

obesità cause e problemi
Attenzione a cosa mangi – ilciriaco.it

Quando parliamo di obesità, però, non facciamo solo riferimento a un qualcosa di poco sano per il nostro corpo ma in cui entra in gioco, a un certo punto, anche una psicologia piuttosto fragile e dunque a rischio.

Proprio per questo motivo, il nostro consiglio è quello di tutelarsi il più possibile, ma soprattutto di comprenderne quanto più possibile le cause e dunque le motivazioni su cui concentrare la nostra attenzione. 

Dietologi, ecco la verità sull’obesità

Ebbene sì, sembra proprio che molto spesso tutti noi commettiamo un errore quando si tratta proprio di analizzare, combattere e soprattutto parlare del problema dell’obesità. Ci concentriamo, infatti, troppo su quella che è la quantità di cibo assimilato, pensando che il problema e dunque la causa che si cela dietro questa condizione dipenda unicamente dal numero di alimenti che si decide di mangiare. Tuttavia, sebbene bisogna fare ugualmente attenzione a non esagerare, non è questo il reale motivo e quindi la vera minaccia da cui faremmo bene a guardarci.

obesità cause e problemi
Attenzione a cosa mangi – ilciriaco.it

Secondo quanto dichiarato da un gruppo di dietologi, infatti, la vera minaccia quando si parla di obesità dipende piuttosto dalla qualità del cibo che si vuole mangiare. Piuttosto che concentrarci su quanto mangiamo, è più opportuno analizzare con onestà e soprattutto con un po’ di occhio critico il cosa mangiamo: in particolare, sarebbe indicato diminuire la presenza di carboidrati a rapida digestione, perché in questo modo induciamo il nostro corpo a immagazzinare grasso con difficoltà e pertanto si sentono di più i morsi della fame.

Insomma, questo gruppo di esperti (per la precisione ben 17 di stampo internazionale) si sono occupati proprio di osservare e studiare le principali cause dell’obesità e nello specifico hanno riscontrato un colpevole molto specifico. Stiamo dunque parlando di quegli alimenti che potremmo definire come ricchi di carboidrati ma, allo stesso tempo, anche facilmente digeribili. In poche parole, di quel tipo di alimento che ci illude di star mangiando di meno e magari meno pesante, ma che in realtà a lungo andare rappresenta un vero e proprio danno per la nostra salute.

Impostazioni privacy