Dopo Vite al Limite ha completamente cambiato vita: com’è oggi Chay, irriconoscibile

Vite al Limite. Chay Guillory, una paziente del Dr Nowzaradan ha partecipato al programma per la perdita di peso. Il suo coraggio l’ha spinta a intraprendere una scelta drastica.

Chay Guillory, una giovanissima ragazza di soli 23 anni è apparsa nella nona puntata della terza stagione della popolare docu-serie Vite al Limite, in onda in Italia su Real Time. La sua storia è tra le più delicate mai raccontate nel programma. Purtroppo, Chay era afflitta dalla sofferenza legata sia al suo peso eccessivo, sia alla sua identità di genere.

Vite al limite Chay Guillory
Vite al limite, la storia di Chay Guillory (Screenshot da Youtube @TLCUK) ilciriaco.it

Chay, infatti, è nata di sesso maschile. I suoi genitori morirono quando lei era ancora in tenera età. Per questo motivo è cresciuta con i suoi nonni. Riuscì a trovare conforto per la perdita e sostegno psicologico attraverso il consumo di cibo spazzatura, sviluppando una dipendenza. Al dolore provato se ne aggiunse altro con la morte della nonna che era stata come una seconda madre per lei. Ciò la portò a perdere totalmente il controllo sulla sua alimentazione.  L’ultima speranza di rinascita è stata l’incontro con il famoso chirurgo bariatrico Younan Nowzaradan, reso noto proprio dalla trasmissione Vite al Limite.

Vite al Limite. Chay, donna transessuale e il suo coraggio senza fine

Chay era arrivata a pesare 271 kg. Inizialmente non riuscì ad attenersi al programma di dimagrimento del Dr. Nowzaradan. Perse poco peso ed era ostacolata nell’accettazione per ricevere un intervento di bypass gastrico.

Vite al limite Chay Guillory
Il chirurgo bariatrico Younan Nowzaradan (Instagram @younannowzaradan) ilciriaco.it

Per questa ragione, il medico le consigliò di sottoporsi preventivamente a una serie di sedute di terapia psicologica. Chay doveva riuscire a superare il dolore per i lutti a cui era andata incontro e, inoltre, doveva esplorare la sua interiorità riguardo la propria identità sessuale. Sicuramente, la dipendenza da cibo è stata la conseguenza di non sentirsi nella propria pelle in un corpo che non le apparteneva.

È quindi riuscita a smaltire la prima ingente quantità di peso ed è stata sottoposta a un intervento di restringimento gastrico per avere maggiore supporto nella sua via di guarigione. A fine trasmissione sappiamo che Chay ha perso 54 kg arrivando a 217 kg.

Vite al limite Chay Guillory
Vite al limite, la storia di Chay Guillory (Instagram @oheychay) ilciriaco.it

Ha continuato il suo processo di dimagrimento e ha abbracciato la sua transessualità facendo emergere la donna che è sempre stata. Ha sposato il suo amato fidanzato di nome Patrick ed è più felice che mai.

Impostazioni privacy