Energia elettrica, aumento gratuito a 6 kW per i contatori: puoi farne richiesta, la decisione di ARERA

Sapevi che è impossibile aumentare il contatore dell’energia elettrica 6 kW gratuitamente? Ecco come farne richiesta.

Il contatore dell’energia elettrica generalmente ha una potenza di 3 kW, ma può essere aumentato in base alle esigenze di consumo di ogni nucleo familiare. In alcuni casi specifici è necessario avere un contatore di potenza superiore, ad esempio di 6 kW.

contatore dell'energia elettrica 6 kW gratuitamente
Contatore dell’energia elettrica 6 kW – Ilciriaco.it

Per ottenere una potenza superiore è necessario contattare il fornitore di energia elettrica, affinché aumenti i kilowatt. Quest’operazione prevede costi ben specifici, che possono prevedere un esborso anche di diverse centinaia di euro.

Ma oggi vogliamo parlarti della possibilità di effettuare questa variazione in aumento senza dover spendere un euro.

Energia elettrica: come aumentare la potenza gratuitamente

Il contatore dell’energia elettrica ad uso domestico parte da una potenza base di 3 kW e può arrivare fino a 100 kW. Gli elettrodomestici che utilizziamo nelle nostre abitazioni ci permettono di avere un contatore di potenza base. Tuttavia, in alcuni casi, 3 kW potrebbero essere insufficienti. Quando ciò accade, il nucleo familiare si accorgerà che il contatore salta spesso, perché non è sufficiente a gestire la richiesta di potenza.

contatore dell'energia elettrica 6 kW
Enel gratuito per Wallbox – Ilciriaco.it

In questi casi, può essere utile aumentare i kilowatt del contatore della luce inviando una richiesta all’Enel tramite PEC. Il costo della pratica prevede il versamento di 25,51 + IVA variabile in base alla compagnia elettrica a cui ci si rivolge.

Ogni aumento kilowatt costa 56,16 + IVA, se il contatore rimane entro 6 kW di potenza. Altrimenti è necessario sborsare 71,04 per ogni kW aumentato.

A conti fatti, passare da un contatore di 3 kW ad uno da 4,5 kW prevede il versamento di 139,45 euro. Inoltre, questo cambiamento di potenza determina anche l’inserimento in bolletta di costi fissi in più, pari a circa €3 al mese.

Tuttavia. c’è la possibilità di ottenere un contatore che offre una disponibilità di potenza di circa 6 kW, di notte, di domenica e nei giorni festivi, senza dover spendere neanche un euro. Questo è il caso del 6 kW Enel gratuito per Wallbox che permette a chi carica il proprio veicolo elettrico di ottenere una maggiore potenza.

Lo scopo dell’iniziativa è quello di promuovere una ricarica intelligente di veicoli elettrici, in modo tale che siano compatibili con le caratteristiche delle reti elettriche attualmente esistenti.

Così facendo si può avere un contatore con una potenza superiore, senza essere obbligati a sostenere le spese per aumentare i kilowatt. E di questi tempo possiamo definirla una buona notizia.

Impostazioni privacy