Spese per la casa, perchè devi pensare per prima cosa ai furti

Quando fai spese per la casa, pensa per prima cosa ai furti: ecco perché, i dati parlano chiaro e fanno davvero paura, devi assolutamente saperlo!

Abbellire e decorare la propria casa è sicuramente un obiettivo e un sogno per tantissime persone. Soprattutto quando si diventa proprietari di un’abitazione per la prima volta si desidera tenerla al meglio e riempirla pian piano con oggetti e arredi che siano di proprio gusto e che la rendano accogliente e bella da vedere.

Attenzione furti in casa dati
Spese per la casa? Attenzione ai furti, ecco il motivo – ilciriaco.it

Bisogna però sempre fare grande attenzione, soprattutto quando si acquistano oggetti di valore o mobili ‘importanti’, perché è necessario pensare anche alla sicurezza della propria casa tenendo presente che potrebbero verificarsi furti o irruzioni da parte di estranei. Ecco perché è fondamentale anche scegliere un posto dove tenere i propri gioielli o eventuali contanti.

Ma perché è così importante fare attenzione ai furti al giorno d’oggi? No, non si tratta di una paranoia, perché i dati parlano chiaro e un motivo c’è. Siete curiosi di saperne di più? Ecco perché la prevenzione dei furti è fondamentale!

Spese per la casa, attenzione ai furti: ecco perché, i dati parlano chiaro e non vanno sottovalutati

Il problema dei furti in casa è molto più reale di quanto si possa pensare. Alcuni, infatti, ritengono che sia più che altro una paura irrazionale da parte dei padroni di casa, ma guardando i dati si capisce bene che non è così e che si tratta, al contrario, di un problema concreto. L’analisi condotta dalla Direzione Centrale della Polizia Criminale del Dipartimento della Pubblica Sicurezza ha evidenziato, infatti, dei dati piuttosto preoccupanti.

Spese per casa attenzione ai furti
Massima attenzione ai furti in casa: i dati sono inquietanti, ecco i dettagli – ilciriaco.it

L’indagine dal titolo “La criminalità: tra realtà e rappresentazione”, realizzata insieme all’Eurispes, ha evidenziato che nel 2022 i furti in casa sono aumentati del 17,3%, risultando dunque il reato che è aumentato di più in assoluto rispetto a tutti gli altri. Di questi furti, circa la metà sono stati compiuti da cittadini stranieri.

Anche le estorsioni, le rapine e le violenze sessuali sono aumentate rispetto agli anni precedenti, ma in percentuale minore rispetto ai furti. Ecco perché la gente ha particolarmente paura di questo tipo di reato, ed ecco perché è importante prevenire questo rischio facendo attenzione ai propri acquisti e attuando delle misure di sicurezza.

Si può pensare, ad esempio, all’installazione di allarmi, o anche a proteggere la casa con le grate di ferro davanti ai balconi o con la porta d’ingresso blindata, misure che sempre più persone in Italia stanno adottando. La paura dei furti, stando ai dati, sembra infatti colpire tantissima gente, in particolare gli over 64 e dai cosiddetti Millennials, ovvero i cittadini di età compresa tra i 35 e i 44 anni.

Impostazioni privacy