Giuliano Laezza e l’Us Avellino si separano. La notizia circolava già in questi giorni, ma a renderla ufficiale è stato lo stesso calciatore attraverso un post sui social. La motivazione che circolava sull’addio del capitano biancoverde faceva capo ad una sua presunta volontà di giocare più al nord per motivi familiari.

È stato lo stesso Laezza che, oltre a salutare Avellino, nel suo post di addio ha fatto chiarezza circa le motivazioni che lo hanno spinto a rescindere il contratto con la società irpina: “Voglio ringraziare tutti, davvero tutti per il sostegno e per i messaggi che mi sono arrivati. Dopo due anni finisce qui la mia avventura con il Lupo, purtroppo il calcio è questo, non vado via per una questione di denaro! Le scelte si fanno in due e non avendo la possibilità di rimanere più a lungo ho maturato questa decisione!

Un abbraccio grande… vi porto nel cuore!
Questo il messaggio di Laezza in una Instagram story.
Nelle ore successive anche l’Us Avellino ha ufficializzato l’addio con un breve comunicato: “L’Us Avellino rende noto di aver risolto consensualmente il rapporto contrattuale con Giuliano Laezza. Il difensore, capitano nella scorsa stagione, lascia il club irpino dopo due campionati con all’attivo 39 presenze in match ufficiali. La società ringrazia il giocatore per il lavoro svolto e la professionalità mostrata in questi due anni augurandogli le migliori fortune professionali per il prosieguo della sua carriera“.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore, inserisci il tuo nome qui