I contadini conoscono bene questo trucchetto per avere piante sempre rigogliose

Avere piante sempre rigogliose è il sogno di tutti e questo trucchetto consentirà di averle davvero bellissime: ecco cosa c’è da sapere in merito

Tutti vorrebbero avere piante meravigliose, ma non è sempre semplice avere un giardino o un terrazzo rigoglioso; non tutti sanno, però, che vi è un trucchetto davvero semplice e da mettere in pratica per ottenere ottimi risultati: ecco cosa c’è da sapere in merito all’argomento.

Chi ha un giardino vorrebbe che le proprie piante fossero sempre al top, ma non è sempre semplice dal momento che queste hanno bisogno di tanta cura e degli ingredienti necessari. Una delle prime cose da fare è quella di proteggerle dalle basse temperature ed anche dal caldo, inoltre è importante innaffiarle con regolarità e capire, in base alla stagione di quanta acqua hanno bisogno.

Anche se in giardino si hanno piante molto resistenti la cura è importante, inoltre bisogna capire le esigenze delle piante che si hanno. Forse alcuni non danno molto importanza alla concimazione, ma questa è fondamentale per far cresce le piante rigogliose.

Il concime, infatti, fertilizza il terreno dandogli i diversi ingredienti di cui questo necessità per la crescita della pianta. Solitamente, il concime si aggiunge in autunno ed in primavera e vi è la possibilità di utilizzare sia quelli solidi che quelli liquidi.

Ecco il trucchetto per avere piante sempre belle rigogliose, non solo concime

Come anticipato nel paragrafo precedente, il concime è molto importante e sebbene questo ingrediente possa essere acquistato negli store specializzati vi è anche la possibilità di riciclare alcune cose che si hanno in casa e che solitamente finiscono nel sacchetto dell’umido.

Piante sempre rigogliose? Usa questo semplice trucchetto
Se vuoi piante rigogliose devi usare questo trucchetto approvato dai giardinieri (ilciriaco.it)

Per la fioritura può essere molto utile utilizzare la buccia di banana. Ma questo non è l’unico ingrediente, infatti, una valida alternativa è rappresentata dai gusci dell’uovo che se ridotti in piccoli pezzi possono essere messi nel terreno.

In tanti la gettano via, ma non sanno che l’erba tagliata risulta essere importante per le piante. Di solito, dopo aver eliminato le erbacce questa si inserisce in un grosso sacco ed inseguito si smaltisce secondo la normativa.

Tale iter risulta essere davvero stancante e in realtà potrebbe essere inutile dal momento che vi è la possibilità di usare l’erba come concime. Usare l’erba è facilissimo, infatti, servirà solamente ridurla in piccoli pezzi e metterla nel terreno interessato. Se si ha un composter vi è la possibilità di creare un ottimo concime usando qualcosa che altrimenti verrebbe cestinato.

Impostazioni privacy