Bianca Guaccero, il disturbo che gli ha complicato l’adolescenza: “Credendo di essere pazza”

La sua adolescenza è stata complicata a causa di un disturbo, senza freni Bianca Guaccero si lascia sfuggire rivelazioni personali e spiazza i fan.

Sempre incantevole e in forma smagliante Bianca Guaccero fa girare la testa ai suoi tantissimi fan tutte le volte che si mostra, di certo è impossibile che passi inosservata. Oggi è una conduttrice molto nota e amata, in passato però ha dovuto fare i conti con un periodo molto difficile che non l’ha fatta vivere con serenità.

Bianca Guaccero disturbo adolescenza
Bianca Guaccero selfie (Foto Instagram @biancaguacceroreal) -ilciriaco.it

In questi anni l’abbiamo vista al timone di vari programmi sul piccolo schermo, quando si fece spazio nel mondo dello spettacolo e della televisione era giovanissima. Con tempo grazie al suo incredibile talento ha conquistato sempre più fama ed è amatissima dai telespettatori.

Dopo la chiusura di Detto Fatto i suoi tantissimi fan erano felicissimi di rivederla in televisione con la conduzione di Liberi Tutti. Il nuovo programma in onda su Rai Due però non ha ottenuto i risultati sperati in termini di ascolti ed è per questo che è stato chiuso dopo sole tre puntate. Bianca Guaccero sui social ha commentato la cancellazione della trasmissione dicendo che non sempre si può trionfare, ci ha tenuto anche a ringraziare tutti coloro che le hanno manifestato moltissimo affetto.

Bianca Guaccero parla della sua adolescenza complicata da un disturbo, cosa le è successo

La nota conduttrice ha dovuto fare i conti con un periodo molto delicato e difficile quando era solo una ragazzina, ne ha parlato nel suo libro Il tuo cuore è come il mare pubblicato nel 2019.

Bianca Guaccero disturbo complicato adolescenza
Bianca Guaccero primo piano (Foto Instagram @biancaguacceroreal) -ilciriaco.it

Nel libro Bianca Guaccero ha parlato del suo passato, aveva solamente 14 anni quando ha iniziato a soffrire di attacchi di panico. Spiegare ciò che provava a detta sua è difficile, all’improvviso aveva una fortissima paura ma non di qualcosa in particolare, poteva essere una qualsiasi e semplice azione come uscire di casa. Nel libro si legge poi: “Mi rinchiudevo in camera mia credendo di essere pazza. Diversa. Sbagliata.”

Come ha fatto a superare quel terribile periodo della sua vita? Ce l’ha fatta grazie ad un suo compagno di classe, Nicola Ventola. Lei stessa ha svelato che quando se ne innamorò perdutamente superò gli stati d’ansia, gli attacchi di panico infatti sparirono del tutto. Quell’amore eccessivo che provava la spinse però ad annullarsi, qualche anno dopo l’amatissima conduttrice si rese conto che si trattava di un amore sbagliato.

Impostazioni privacy