Ex Isochimica & Amianto: il reportage della vergogna Ventitre anni fa chiude i battenti l’Isochimica spa: per i 330 operai che dal 1983 al 1988 hanno scoibentato le carrozze ferroviarie dall’amianto inizia il dramma per aver respirato, senza alcuna protezione, quelle fibre velenose. Raccontano la loro storia, le loro denunce inascoltate per oltre due decenni, le analisi mediche arrivate in ritardo, le malattie. Ma non solo. Il loro grido di denuncia si estende anche al quartiere di Borgo Ferrovia esposto a quei veleni perché sede dello stabilimento. Ma il pericolo amianto ad Avellino appartiene al passato o è ancora vivo? Nel reportage le immagini, le voci, l’amianto.

 

Ex Isochimica & Amianto il binomio della vergogna infinita from ilciriaco on Vimeo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore, inserisci il tuo nome qui