Background ADV
  • Martedì 13 Novembre 2018 - Aggiornato alle 06:36

La Sidigas stravince 101-71 contro Pistoia

Grande prova dei biancoverdi che vanno avanti e non si guardano più indietro. Ottima prova di Fitipaldo

La Sidigas stravince 101-71 contro Pistoia

Ultimo quarto – Gli ospiti tornano sotto i 20 punti di svantaggio grazie a 5 punti di Laquintana ma Fitipaldo continua ad incantare segnando e liberando i compagni, come Scrubb che con 4 punti in fila porta i suoi sull’86-63. Il resto del quarto è un susseguirsi di schiacciate e giocate spettacolari, con Avellino che tocca anche il +30. Negli ultimi minuti trovano spazio anche i giocatori che di solito occupano il fondo della panchina come Parlato e Sabatino, che si toglie anche la soddisfazione di segnare un canestro da tre punti. Il match si conclude sul 10-71.

Terzo quarto – Le triple di Leunen e Rich aprono il secondo tempo della Sidigas che, con 4 punti di Fesenko figli di un antisportivo fischiato a Gaspardo, vola sul 61-39. La partita continua tranquilla per i padroni di casa che aggiornano ancora il dato sul massimo vantaggio quando Rich spara da tre sulla sirena per il 70-47. Il canovaccio del match è ormai questo con Filloy che in penetrazione porta a +24 i suoi. La Sidigas continua a giocare bene e con una tripla di Fitipaldo vola sul 78-52. Un canestro di Magro chiude il quarto 80-56. 

Secondo quarto – Gaspardo e Magro provano ad avvicinare Pistoia ma per i biancoverdi entra Scrubb che è subito decisivo con tre bombe consecutive che mandano Avellino sul +12 e costringe Esposito al time out. Dopo la pausa Diawara va a segno ma la Sidigas è ormai in fiducia e con la tripla di Zerini e l’alley oop tra Fitipaldo e Ndiaye si porta sul 38-23.  Gaspardo segna per due volte dalla linea della carità ma l’asse play pivot dei padroni di casa genera un’altra schiacciata del numero 55 in biancoverde, che nell’azione successiva viene servito da Leunen per la terza inchiodata consecutiva. I canestri di Wells e Fitipaldo consentono alla Sidigas di ritoccare il massimo vantaggio fino al +19 sul 46-27. McGee segna da sotto ma Leunen segna da tre e Avellino è addirittura a +20. Due triple di Moore consentono a Pistoia di chiudere il primo tempo sotto 51-35. 

Primo quarto – La Sfida tra i due centri entra subito nel vivo con Fesenko che segna i primi quattro canestri per i suoi e Ivanov che porta a casa 3 dei primi 5 punti degli ospiti. Dopo il quarto canestro di Fesenko Esposito chiama il primo time out sull’8 pari. Dopo la sospensione arriva il primo allungo della Scandone che crea un break da 6-0 con una tripla di Leunen e un gioco da tre punti di Rich per il 14-8. Pistoia blocca la marea biancoverde con Moore che, aiutato dalla tabella, trova un canestro dalla media, ma Fesenko e Rich non smettono di segnare e la Sidigas va di nuovo a +6. Dopo aver segnato il suo dodicesimo punto del quarto, Fesenko p costretto ad abbandonare il campo, complice il suo secondo fallo. Il quarto si conclude con una grande rimessa della Sidigas che manda Ndiaye a schiacciare per il 24-17.

Presentazione – La Sidigas Avellino cercherà di superare la delusione di coppa in casa contro Pistoia. I toscani non vincono in trasferta dal 5 ottobre e sono tra le peggiori squadre in trasferta del campionato. Partita importante per D’Ercole, nativo proprio di Pistoia e che giocherà nel giorno del suo compleanno.

Quintetti – Sidigas Avellino: Filloy, D’Ercole, Rich, Leunen, Fesenko.

The Flexx Pistoia: Moore, McGee, Mian, Gaspardo, Ivanov.

Ultima modifica ilDomenica, 11 Febbraio 2018 22:24

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.