Dai cibi light ai cereali, attenzione a cosa compri durante la dieta: sono alimenti nemici della linea

Quando si è a dieta, è necessario fare attenzione anche agli alimenti che possono sembrare innocui come i cibi light e i cereali.

Ci sono alcuni alimenti a cui è meglio prestare attenzione, se si è a dieta. Quest’ultima parola vuol dire, in realtà, “stile di vita”, anche se è comunemente associata al dimagrimento. Avere uno stile alimentare corretto dovrebbe, infatti, essere interesse di tutti, a prescindere dalla voglia di perdere peso o meno.

cosa non mangiare durante la dieta
Ci sono alcuni alimenti da evitare quando si è a dieta ilciriaco.it

Naturalmente, quando è nostra intenzione dimagrire, è bene fare attenzione ad alcuni alimenti nemici della linea. Dai cibi light ai cereali, ecco cosa sapere. Se è più facile pensare a cibi da evitare come gelati, dolci, fritti e simili, è altrettanto vero che ci sono alimenti che possono essere considerati insospettabili. Tra gli alimenti che fanno ingrassare, ci sono i frullati: quando li ingeriamo, è come se mangiassimo circa cinque porzioni di frutta e, dunque, altrettanti zuccheri dall’apporto glicemico non indifferente.

Cosa evitare di mangiare quando si è a dieta

Allo stesso modo, anche i succhi di frutta contengono molti zuccheri e, nella maggior parte dei casi, davvero poca frutta: se ami i succhi di frutta, è possibile farli a casa (ma senza aggiungere zucchero). Attenzione anche ai cibi light senza grassi, in quanto spesso vi sono presenti sale, additivi e zuccheri: secondo alcuni studi condotti nel Regno Unito, infatti, i cibi dietetici potrebbero essere addirittura più calorici di quelli normali.

cosa non mangiare durante la dieta
I cereali sono molto calorici, meglio evitarli ilciriaco.it

Barrette e cereali possono essere altrettanto insidiosi, anche quando si mangiano insieme allo yogurt per colazione: i cereali, infatti – essendo ricchi di grassi idrogenati, zuccheri, conservanti e grassi vegetali di scarsa qualità – fanno ingrassare. Da evitare sono anche le caramelle senza zucchero: queste sono spesso un concentrato di edulcoranti e dolcificanti artificiali, che possono risultare anche tossici nel lungo termine.

Infine, frutta disidratata e frutta candita sono assolutamente da evitare; al contrario della frutta secca, che è un alimento ricchissimo dal punto di vista nutrizionale: il processo di essiccazione con cui viene lavorata la frutta può far aumentare la quantità di zuccheri di molto. Come detto, quindi, meglio scegliere della semplice e gustosa frutta fresca o della frutta secca da sgranocchiare come spuntino. Infine, per seguire un regime alimentare controllato, meglio sempre rivolgersi ad un professionista che sicuramente saprà indicare la giusta strada da prendere.

Impostazioni privacy