Fai bene i calcoli sui tuoi soldi: quando puoi essere sicuro che arriva il bonifico

Quando si tratta di trasferimenti di denaro, il fattore tempo non è un dettaglio da lasciare al caso. Ecco come evitare spiacevoli sorprese con i bonifici.

Alzi la mano chi non ha mai effettuato un bonifico bancario. Questa tipologia di trasferimento di denaro è tra le più diffuse per operazioni e transazioni di tutti i tipi: dallo shopping su Amazon al pagamento delle bollette alla caparra da versare per l’acquisto di una casa. Ma non sempre la somma inviata o da ricevere va in porto nei tempi auspicati. E spesso la musica cambia da banca a banca. Vediamo insieme perché.

calcoli soldi quando puoi essere sicuro che arriva bonifico
I tempi di accredito variano a seconda della tipologia di bonifico, delle banche coinvolte e di tutta una serie di variabili. (Ilciriaco.it)

Benché si tratti di un’operazione che si può eseguire al computer in una manciata di secondi e con pochi clic, il bonifico può richiedere molto tempo per essere accreditato: addirittura diversi giorni. Le tempistiche variano a seconda della tipologia di bonifico, delle banche coinvolte e di tutta una serie di variabili che, nei casi più delicati (vedi l’acquisto della casa di cui sopra) andrebbero ponderate con attenzione.

Il bonifico con i minuti contati

Innanzitutto, va chiarito che non è possibile stabilire a priori l’ora esatta in cui verrà accreditato un bonifico. E smontiamo un falso mito: il bonifico online non sempre è più veloce di quello eseguito allo sportello; anzi, nella maggior parte dei casi le tempistiche sono pressoché identiche. A pesare sui tempi più o meno lunghi sono le seguenti variabili:

  • Tipologia di bonifico (nazionale, SEPA – Single Euro Payments Area, internazionale)
  • Orario di invio (se è dopo cena, molto probabilmente la data di emissione corrisponderà con il giorno successivo. Ogni banca fissa un limite di orario per la lavorazione giornaliera dei bonifici)
  • Banca di origine e di destinazione (alcuni istituti possono elaborare i bonifici più rapidamente di altri)
  • Giorno della settimana (i bonifici standard possono essere elaborati solo nei giorni lavorativi, e quelli inviati nel fine settimana o durante le festività potrebbero richiedere più tempo per essere elaborati)
  • Importo della transazione (alcune banche prevedono una verifica aggiuntiva per bonifici oltre un certo importo, e quindi tempi di accredito più lunghi).
calcoli soldi quando puoi essere sicuro che arriva bonifico
Per il trasferimento di denaro con un bonifico “tradizionale” c’è ancora il rischio di dover attendere fino a 72 ore. (Ilciriaco.it)

Anche se a partire dal 2012 i tempi di accredito dei bonifici sono stati ridotti da 3 a 1 giorno lavorativo, per il trasferimento di denaro tra due banche diverse c’è ancora il rischio di dover attendere fino a 72 ore, per via dei fattori appena elencati. Per ridurre il più possibile i tempo di attesa, il consiglio è quello di eseguire l’operazione di mattina, facendo attenzione a non superare l’orario di “cut-off” (cioè di chiusura delle operazioni) della banca interessata. Ferma restando la possibilità di optare per il cosiddetto “bonifico istantaneo”, che viene accreditato entro 10 secondi, senza differenza tra giorni lavorativi e festivi, 24 ore su 24, con un tetto massimo di 100 mila euro. Ma questa è un’altra storia, con altre regole e altri costi, almeno per ora…

Impostazioni privacy