Multisala Carmen a Mirabella

Un multisala degno di una grande città e frutto della visionarietà di Giuseppe Assanti che ha creato questa cattedrale nel cuore dell’Irpinia: il Cinema Carmen a Mirabella.

Ricordiamo con commozione l’ultimo spettacolo prima dell’ultima chiusura per lockdown, una serata fredda riscaldata dal pubblico e dallo Zia Lidia Social Club che aveva creato una serata con la proiezione di “Miss Marx”. Quel freddo era stato presago della lunga chiusura che avrebbe coinvolto di lì a poche ore i cinema di tutta Italia per le misure anticovid, una chiusura che domani, giovedì 27 maggio, finalmente finisce.

Il Carmen di Mirabella e il suo patròn Assanti attendono il pubblico, anzi un pubblico speciale: i ragazzi della scuola media di Grottaminarda.

Per loro, alle 17.30, lo schermo si accende per proiettare “Crudelia” di Craig Gillespie, con una straordinaria Emma Stone nei panni, o meglio nelle pellicce, della ossuta “villain” al femminile nata nella Carica dei 101 di disneyana memoria e ora ascesa al ruolo di protagonista in carne ed ossa in questo remake.

“È tempo di verbi, di azione,di andare. – scrive Michela Mancusi dello Zia Lidia Social Club – Le R di oggi sono: riappropiare, rientrare, riaprire, rivedere, rincontrare; l’ultima, ringraziare è per Giuseppe Assanti per la sua naturale apertura, per la sua accoglienza e generosità, per la sua persona rara. Non possiamo non ricordare,ultimissima “R”Zia Lidia Social Club che crea ponti e rinascite sostenendo l’iniziativa. La cultura è l’unico progetto che non ha una fine come ci ricorda Walt Disney: “Pensa, crea, sogna, osa”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore, inserisci il tuo nome qui