Background ADV
  • Venerdì 22 Marzo 2019 - Aggiornato alle 07:42

Apoteosi Ermete Green Volley Marcello, ribaltato il Vesuvio Oplonti e vittoria al tie-break

Dopo un avvio difficile le ragazze atripaldesi compiono una “remuntada” eccezionale

Apoteosi Ermete Green Volley Marcello, ribaltato il Vesuvio Oplonti e vittoria al tie-break

Fantastica prova della ragazze atripaldesi dell’Ermete Green Volley Marcello che battono in rimonta il Vesuvio Oplonti compiendo un’autentica impresa nel recupero della diciassettesima giornata del campionato di serie D. Una remuntada che ha dell’incredibile alle mille difficoltà che sono state affrontate dalla formazione rossoblù che ha dovuto fare a meno anche del libero Salvati, infortunatosi durante il riscaldamento. Mister D’Onofrio ha dovuto schierare nel ruolo di libero la seconda palleggiatrice Carlotta Giannattasio che è stata premiata con il premio di migliore in campo. Ma tutta la squadra ha dimostrato tutta la sua caratura straordinaria rimontando da una situazione che le vedeva sotto di due set a zero. Indomabili le ragazze atripaldesi che hanno dimostrato ancora una volta di incarnare a pieno il motto della società: “crederci sempre, mollare mai”. Una gara che non è iniziata nel migliore dei modi con la squadra del Vesuvio Oplonti che ha voluto da subito far capire di non essere venuta in gita ad Atripalda. Molte difficoltà per Giannattasio e compagne a causa di una ricezione non perfetta ed errori in attacco. Poi verso la fine del secondo set piove sul bagnato con il giovane libero Salvati che non ce l’ha fatta a continuare la gara e viene sostituito. Il risultato che il Vesuvio Oplonti si aggiudica i primi due parziali rispettivamente con il punteggio di 25-22 e 25 – 19. Nel terzo set entra in campo Carlotta Giannattasio nel ruolo di libero e la squadra è più determinata lottando palla su palla, non mollando mai. Poi salgono in cattedra le bocche di fuoco atripaldesi che non concedono scampo alle avversarie. Risultato? La formazione atripaldese conquista un set tiratissimo, non adatto ai deboli di cuore, con il punteggio di 29 a 27. Nel quarto set c’è equilibrio in campo con le squadre che si controbattono colpo su colpo. Nell’entusiasmo generale del pubblico in visibilio la formazione atripaldese chiude il set con il punteggio di 25 a 20. Si va al tie-break e si pensa alla stanchezza che possa affiorare tra le ragazze ma niente di tutto questo. L’Ermete Green Volley Marcello parte forte e piazza subito un parziale di 3 a 0. Ma l’Oplonti non si da per vinto e va al cambio di campo in vantaggio 8 a 6. Ma le atlete atripaldesi non mollano la presa e alla fine viene fuori la grinta, tutto il cuore e la voglia di vincere delle ragazze atripaldesi, nonostante delle decisioni arbitrali clamorose, che piazzano l’acuto vincente con l’indemoniata Antonia Giacobbe che fissa il punteggio sul 16 a 14. La palestra Adamo esplode di entusiasmo con le ragazze atripaldesi che possono esprimere in un urlo di gioia e festeggiare per la grande impresa effettuata. Ora però neanche il tempo di godersi la vittoria che sabato già si torna in campo nella difficile trasferta di Ischia.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.