Background ADV
  • Domenica 24 Febbraio 2019 - Aggiornato alle 06:18

Alla riscoperta delle bellezze di Avellino attraverso percorsi naturalistici e urbani praticando il trekking

L'iniziativa in programma sabato 31 ottobre e domenica 1 novembre: ecco il programma

Due giorni alla scoperta dei percorsi e dei gusti: cibo per l'anima, cibo per il corpo. Con questo spirito è stata presentata la XII Giornata Nazionale del Trekking Urbano in programma il sabato 31 ottobre e domenica 1 novembre in 50 città italiane. Per il terzo anno di seguito anche Avellino aderisce all'iniziativa e raddoppia le giornate attraverso la realizzazione di due distinti percorsi naturalistico-urbani. "L'obiettivo è quello di riscoprire i luoghi della nostra città e i prodotti tipici locali - afferma l'assessore all Cultura Ida Pugliese - per valorizzare il connubio uomo-natura attraverso la riscoperta del trekking, una lenta attività motoria che vuole andare in controtendenza alla velocità e all'impoverimento delle nostre terre". 
Riscoprire la bellezza dei nostri territori partendo dalla valle del Fenestrelle: "E' stato ripulito appositamente l'argine del fiume per consetire a cittadini e studenti di poter camminare lungo il fiume - interviene Roberto D'Orsi, assessore all'Ambiente - e poter così dare loro la possibilià di apprezzarlo sotto occhi nuovi". Coinvolto per l'occasione anche l'Istituto Agrario, del dirigente scolastico Pietro Caterini, dove saranno illustrati i vini prodotti. Ad entrare più nel dettaglio rispetto ai percorsi naturalistici e urbani è il presidente di "Irpinia Trekking" Tonino Maffei: "I percorsi mirano a valorizzare gli aspetti naturalistici e urbani - sottolinea -. Si costeggerà il torrente e poi si passeggerà per le strade cittadine dove saranno illustrati palazzi ottocenteschi di cui spesso se ne ignora l'importanza storica. Mi auguro di riuscire a far aprire anche i cunicoli Longobardi al momento chiusi". Presente anche la Coldiretti con stand gastronomici nei pressi della Chiesa del Rosario: con 8,50 euro si potranno degustare gnocchi, parmigiana avellinese, torta di nocciole e fiano o greco. Ad allietare con la propria musica, invece, sarà la band Lumanera. "Non dimentichiamo che Avellino è punto di partenza e di arrivo del Sentiero Europeo E/1 - conclude Maffei -, mi auguro che il tempo ci accompagni affinchè questa due giorni possa riuscire al meglio".
L'evento sarà anche occasione di ricordo del compianto sindaco Antonio Di Nunno: in via Zigarelli, infatti, sarà piantato un albero di licustro in suo ricordo sabato 31 prima della partenza.
IMG 7110
Programma
Sabato 31 ottobre 2015
- Appuntamento alle ore 8,30 alla Chiesa del Rosario.
- Presenza della Coldiretti-Campagna Amica con propri stand ; possibilità di colazione con pane fresco e miele o marmellata o ricotta di pecora al costo di (euro 1,50).
- Partenza per il trekking urbano alle ore 9,00.

PERCORSO

— Via Zigarelli, torrente Fenestrelle, vecchi Mulini, collina Scuola Agraria, dove un enologo illustrerà i vigneti e la produzione dei vini dell'Istituto, Viale dei platani, casa di Guido Dorso, Regia Scuola Magistrale, Liceo Classico , Corso Vittorio Emanuele, Chiesa del Rosario, dove ci sarà una sosta per una breve colazione sempre agli stand della Coldiretti e dove il gruppo musicale " i Lumanera " ci allieterà con brani di musica popolare;
— Il trekking continuerà verso Piazza Libertà, la Dogana dei Grani, la fontana dei tre Cannuoli, i Cunicoli Longobardi ( se il proprietario ci concederà l'accesso ), la scalinata del Falzarego, la Torre dell'Orologio e i giardini del Teatro Gesualdo, dove terminerà la passeggiata. 
- Qui si potrà gustare un menù di piatti tipici di Avellino così articolato:
Primo piatto - Gnocchi Avellinesi al ragù , secondo piatto - parmigiana Avellinese, torta alle nocciole avellane, un bicchier di vino Greco, F iano o Aglianico. Il menù verrà preparato dalla Coldiretti al costo di € 8,50.
— La giornata proseguirà con la visita al Duomo e alla Cripta.

Domenica l novembre 2015

- Appuntamento al bar " le Dolcezze " alle ore 8,30.
- Partenza per il trekking urbano alle ore 9,00. 

PERCORSO

- Via Zigarelli, Torrente Fenestrelle, Contrada Bagnoli, Bosco dei Preti , Acqua del Paradiso, Chiesa Rupestre di S. Michele e grotta di S. Michele.
- Pausa colazione a sacco.
- Ore 13,00 ripartenza. 
Si farà lo stesso percorso fino alla piazzetta di Contrada Bagnoli, dove si scenderà verso le Villette Sibilia (Monteforte), per poi passare davanti al vecchi mulini, accedere alla rampa di Via Macchia e continuare per Via Roma, Corso Europa e Chiesa del Rosario, dove finirà l'escursione.




Ultima modifica ilGiovedì, 29 Ottobre 2015 13:59

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.